Sportello del consumatore

Garanzie attivate a tutela degli utenti (Art. 2 comma 4 Legge 4/2013)

In applicazione dell’art.2, comma 4, legge 14 gennaio 2013 n. 4 – Disposizioni in materia di professioni non organizzate – è stato attivato questo sportello online di riferimento per il cittadino-consumatore, presso il quale i committenti possono rivolgersi in caso di contenzioso con i singoli professionisti, ai sensi dell’art. 27-ter del codice del consumo, nonché per ottenere informazioni relative all’attività professionale in generale e agli standard qualitativi che l’Associazione richiede ai propri iscritti. L’associazione Mad’An si impegna, attraverso il Collegio dei Probiviri ad attivare le proprie verifiche, eventualmente chiedendo al committente chiarimenti e delucidazioni, ed a fornire una prima risposta al soggetto che sporga reclamo entro 30 giorni lavorativi.

A tal riguardo si precisa che, sempre a garanzia dell’utenza ai sensi dell’art. 27-ter del codice del consumo, sono accessibili nel sito web tutti  i CV degli associati con le relative qualifiche. In caso di contenzioso, il collegio dei Probiviri una volta completate le verifiche del caso e laddove ne ravvisi l’opportunità, espleterà i tentativi per individuare una risoluzione concordata della controversia volta a vietare o a far cessare la continuazione della pratica professionale scorretta. In ogni caso il ricorso allo Sportello di riferimento, qualunque sia l’esito della procedura, non pregiudica il diritto del committente di adire l’Autorità, ai sensi dell’articolo 27 del Codice del consumo, o il giudice competente. 

Lo sportello è attivo online nella chat presente in homepage oppure telefonando al numero: +39 0424 30 917